Carrello

 x 
Carrello vuoto
Apri Carrello

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Sviluppo delle soft skills per impiegati nell'area amministrativa

 

Calendario corso: San Cataldo (CL): II EDIZIONE  da settembre 2016
Durata: 120 ore (44h teoria e 76h pratica)

Attestazioni rilasciate: Attestato di Frequenza Formatemp

Cosa sono le soft skills?
Le soft skills sono le cosiddette COMPETENZE TRASVERSALI e riguardano le capacità di analizzare e risolvere problemi, valutare alternative, prendere decisioni, organizzare attività e progetti, condurre attività di negoziazione o presentare dati e proposte.

In particolare, saranno sviluppate le seguenti abilità:

  1. Comunicazione Efficace
  2. Time Management
  3. Problem Solving
  4. Team Working & Team Building
  5. Negoziazione e conflitto
  6. Pianificazione e organizzazione del lavoro
  7. Self Empowerment
  8. Public speaking

Schede per la preiscrizione al corso:

Destinatari

  • Disoccupati e Inoccupati
  • Candidati a missioni di lavoro in somministrazione, iscritti presso le singole ApL, e ai lavoratori con missione in corso.

Obiettivi

L’attività formativa mira a sviluppare e rafforzare le competenze trasversali in ambito lavorativo. In particolare si pone i seguenti obiettivi specifici:

  •  analizzare e potenziare le principali abilità di carattere generale, a largo spettro, relative ai processi di pensiero e cognizione;
  • sviluppare modalità di comportamento funzionali ai contesti sociali e di lavoro;
  • favorire lo sviluppo di capacità di riflettere e di usare strategie di apprendimento e di auto-correzione;
  • delineare una programmazione ragionata del proprio futuro personale massimizzando le prospettive di affermazione professionale, attraverso una mappatura delle qualità personali e delle attitudini;
  • favorire lo sviluppo di soft skills trasferibili in contesti lavorativi diversi, come processo di costruzione del sé, in cui la persona è “attore” della propria crescita;
  • imparare a comunicare in pubblico con sicurezza ed efficacia, maturando anche l’abilità di preparare materiale espositivo in funzione dei propri obiettivi

Microprogettazione

SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO (D.LGS 81/08) - Sicurezza Generale – 4h (4T)

  • Il D.Lgs 81/08 “Testo Unico sulla Salute e Sicurezza sul Lavoro" 
  • L’organizzazione Aziendale della sicurezza; datore di lavoro, dirigenti, preposti; i lavoratori e loro diritti ed obblighi in materia di sicurezza sul lavoro
  • Il ruolo del Servizio Prevenzione e Protezione, del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza
  • Il medico competente e la sorveglianza sanitaria
  • Infortuni e malattie professionali: le relative procedure, casistica aziendale ed analisi
  • Concetto di rischio, danno, prevenzione, protezione
  • Organi di vigilanza, controllo, assistenza

DIRITTI E DOVERI DEI LAVORATORI - 4h (4T)
- come da allegato 12 del Vademecum Forma.Temp

COMUNICAZIONE EFFICACE - 20h (4T + 16P)

Gli elementi della comunicazione:

  • Comunicazione Verbale (CV) e Non Verbale (CNV)
  • La prossemica e lo spazio psicologico
  • Stili e Funzioni della comunicazione

Per comunicare in modo efficace:

  • Consapevolezza comunicativa
  • Varie tipologie di ascolto e di non-ascolto
  • L’ascolto attivo per una comunicazione efficace 
  • Messaggio Io, Messaggio Tu
  • Linguaggio del corpo per dare enfasi, credibilità e potenza comunicativa al tuo messaggio
  • Il meccanismo della percezione e suo ruolo 
  • Errori di ricezione 
  • Principali disfunzioni e barriere comunicative 
  • Fattori facilitanti nella comunicazione 
  • L’intenzionalità nella comunicazione efficace e le teorie intuitive
  • Varie tipologie di feed-back 
  • 4 atteggiamenti per le vostre relazioni interpersonali: Assertivo, Aggressivo, Passivo, Evitante
  • Le strategie comunicative: l’aggressività e il suo superamento l’anassertività e l’asse

PROBLEM SOLVING - 12h (4T + 8P)

Struttura del Problem Solving

  • L’approccio naturale al problem solving
  • Il passaggio al problem solving strutturato
  • Ambiti di applicazione del problem solving

Ciclo del problem solving

  • Problem finding
  • Problem setting
  • Problem analysis
  • Problem solving

Fondamenti del Problem Solving

  • L’ascolto dell’interlocutore
  • La raccolta delle informazioni
  • La valutazione della complessità
  • Monitoraggio del problema:
  1. La fase di semplificazione della situazione (scomposizione di situazione complesse in situazioni più facilmente maneggevoli)
  2. La fase di individuazione della causa “vera” (analisi del problema reale)
  3. La fase di identificazione della soluzione “ottimale” e di presa della decisione (decision making)
  4. La fase di prevenzione dei problemi potenziali (rischi)

Problem Solving e creatività

  • L’approccio creativo al Problem Solving
  • Ostacoli alla creatività
  • Brainstorming
  • Stili di pensiero

Problem Solving e strumenti

  • Barriere nel processo di problem solving
  • Risoluzione del conflitto
  • Strumenti di problem solving
  • Diagramma causa-effetto
  • Diagramma di Pareto
  • SWOT Analisys

NEGOZIAZIONE E CONFLITTO – 12h (4T + 8P)

  • Diagnosticare e analizzare il conflitto per identificarne le possibili cause: la dimensione emotiva e quella problematica 
  • La gestione costruttiva del conflitto come strumento di integrazione e di creatività
  • I metodi di soluzione del conflitto e di gestione delle dinamiche
  • La negoziazione come strumento di soluzione di alcuni conflitti
  • Introduzione alle tecniche di costruzione di accordi a partire da posizioni conflittuali
  • Il ruolo di mediazione nel conflitto fra le parti
  • La gestione del dissenso le critiche 
  • Comportamenti propri e altrui da tenere sotto controllo

TIME MANAGEMENT- 12h - (4T + 8P)

Introduzione:

  • Cosa ottenere da una migliore gestione del tempo
  • Rapporti tra ruolo personale e lavorativo e gestione del tempo
  • Comprensione dei propri margini di manovra
  • Individuazione degli ostacoli e delle opzioni
  • Criteri di urgenza e importanza

Approccio strategico alla gestione del tempo

  • Differenze tra efficacia ed efficienza
  • Riconoscere il proprio approccio nella gestione di scadenze, interferenze e pressioni
  • L'analisi di Pareto
  • Imparare a "dire di no"

Time Management e delega

  • Il problema del multitasking
  • Comprendere la propria curva di efficienza
  • Ridistribuire, comprimere delegare le attività
  • Cosa delegare, come delegare
  • Posta elettronica e time management

PIANIFICAZIONE ED ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO - 8h (4T + 4P)

  • Dall'obiettivo al risultato
  • Modelli e strumenti di pianificazione 
  • Individuazione dei "costi nascosti"
  • Modalità di utilizzo dell'agenda personale
  • Calendario e to-do list
  • Autonomia di ruolo
  • Ridefinire i propri obiettivi
  • Individuare le azioni per raggiungerli
  • Predisporre un piano d'azione
  • Lavorare sulle proprie abitudini
  • Stabilire delle ricompense per i successi ottenuti
  • Attivazione di strategie decisionali

TEAM WORKING & TEAM BUILDING – 16h (4T + 12P)

Introduzione

  • Gruppi di lavoro e lavoro di gruppo
  • La produttività nei gruppi di lavoro
  • Fasi del ciclo di vita di un team
  • I fattori chiave per la motivazione delle persone
  • Il ruolo e le responsabilità del team leader

Il processo di costruzione del team

  • Organizzazione e ruoli coinvolti
  • Procedure di lavoro
  • Regole implicite e regole esplicite
  • Modalità di partecipazione e di integrazione
  • Comportamenti premianti

La gestione del team

  • Ostacoli al lavoro di gruppo
  • Barriere alla collaborazione 
  • Riconoscere gli stili individuali
  • Il team efficiente

La gestione di criticità e conflitti

  • Principali cause di conflittualità nei team
  • I soggetti coinvolti
  • Differenze tra conflitto e scontro
  • Il conflitto come risorsa
  • Le fasi di gestione del conflitto
  • I ruoli nella gestione del conflitto

La gestione della performance

  • Il ciclo del performance management
  • Prestazioni individuali e prestazioni del team
  • Il team leader come coach
  • Il monitoraggio della performance
  • La revisione della performance
  • Check up del gruppo efficace

SELF EMPOWERMENT- 8h (4T + 4P)

  • Cos'è il self empowerment
  • Energie mentali ed emotive
  • L’azione individuale all’interno del contesto
  • Concentrazione e consapevolezza di sé
  • Affermazione Professionale
  • Self Enpowerment e Leadership

PUBLIC SPEAKING- 24h (8T + 16P)
Comunicare in Pubblico:

  • Gestione dello stress
  • Utilizzare efficacemente la voce (tono, volume, ritmo e pause)
  • Adattare il proprio stile al pubblico
  • Il linguaggio del corpo
  • Gli ancoraggi nello spazio per rendere la comunicazione irresistibile
  • La curva dell’attenzione
  • Posizionare il messaggio nell’interesse dell’uditorio: alcuni principi della persuasione
  • Le fasi di esposizione e contenuto relativo
  • Utilizzare frasi vivaci di apertura e chiusura per tener desta l’attenzione del pubblico
  • Come affrontare un grande pubblico
  • Come affrontare le riunioni
  • Come affrontare chi vuole creare problemi: i seminar killers
  • Come affrontare le domande del pubblico
  • Come rispondere in modo persuasivo

Presentazioni Multimediali:

  • Lavorare con le presentazioni e salvarle in formati di file diversi
  • Scegliere le funzionalità disponibili per migliorare la produttività, quali la Guida in linea
  • Comprendere i diversi tipi di viste per le presentazioni e quando utilizzarli, scegliere diversi layout e disegni e modificare le diapositive
  • Inserire, modificare e formattare il testo nelle presentazioni
  • Riconoscere le metodologie corrette assegnando titoli univoci alle diapositive
  • Scegliere, creare e formattare grafici per trasmettere informazioni in modo significativo
  • Inserire e modificare figure, immagini e disegni
  • Applicare effetti di animazione e transizioni alle presentazioni
  • controllare e correggere il contenuto di una presentazione prima della stampa finale e della presentazione al pubblico

Metodo Didattico

La metodologia didattica sarà improntata sullo stile dell'apprendimento partecipativo ed esperienziale, al fine di massimizzare anche le conoscenze ed esperienze pregresse dei partecipanti. Saranno utilizzati strumenti ed esercitazioni d’aula in assetto laboratoriale al fine di far sperimentare al discente lo sviluppo delle competenze comportamentali. Sarà incentivata la partecipazione attiva alle sessioni formative con ampi spazi per gli interventi dei discenti. Sarà, inoltre, favorito l’approccio comunicativo per realizzare un ambiente di apprendimento ideale di interazione didattica.
Per quanto concerne le metodologie didattiche verranno privilegiate forme interattive di apprendimento. Tecniche predominanti saranno le tecniche attive: tecniche simulative, role playing (gioco dei ruoli), lavori di gruppo, casi di studio che si alterneranno ad una lezione di tipo frontale.


Strumenti

  • Dispense didattiche
  • Computer
  • Accesso ad internet
  • Videoproiettore 
  • Casse per amplificazione


Certificazione

Certiskill dell'Istituto Internazionale di valutazione e Certificazione di Competenze - Competence Institute - certifica le competenze secondo gli standard internazionali ISO EN IEC 17024:2012 ed in aderenza alle competenze rilevate per il profilo dalla tassonomia ESCO - European Skills,Competences, Qualifications and Occupations. Il sistema si rifà alla Legge 4/2013, letta ed applicata congiuntamente al Decreto legislativo 13 del 2013 relativo al “sistema nazionale di certificazione delle competenze”, che disciplina l’attività di individuazione, validazione e certificazione delle competenze acquisite dalla persona in contesti non formali e informali, ossia durante la sua storia di vita, di studio e di lavoro. Le competenze che possono essere validate e certificate devono comunque tener conto sia dell’European Qualification Framework (EQF), sia del Repertorio Nazionale dei Titoli e delle Qualificazioni istituito dal Dlgs 13/2013.

L’esame si compone di due parti:
- Esame scritto: è un questionario costituito da 30 domande a risposta multipla che vertono su tutti gli argomenti previsti dalla CPS. Si richiede di individuare la risposta corretta su una base di 3. Viene attribuito un punto ad ogni risposta corretta (e nessun punto a risposte errate o mancanti). Punteggio minimo richiesto 60% 
- Esame pratico: consiste in una prova scelta in funzione dei gruppi di competenza campionati per le quali si richiede la certificazione. L’esame verterà su conoscenze e capacità dettagliate nella CPS. È prevista una valutazione con un massimo del 100% (caso bene esposto e argomenti chiave completamente definiti). Percentuale minima richiesta 60% (analisi sufficiente e principali argomenti chiave individuati).
La certificazione conseguita, a seguito del superamento dell’esame teorico e pratico, avrà una durata di 3 anni e nulla dovrà essere corrisposto a Competence Institute nell’arco di questo tempo. Dopo 3 anni, al termine del periodo di validità della certificazione, gli iscritti possono inoltrare richiesta di rinnovo a Competence Institute e produrre le evidenze oggettive dell’attività svolta, relativamente all’aggiornamento professionale ed all’esperienza lavorativa specifica maturata nel settore di riferimento (art 2.6 del Regolamento rilascio e mantenimento certificazione delle competenze).

 

 

Per iscrizioni

SAN CATALDO (CL)


Via Trieste, 84
93017 San Cataldo (Caltanissetta)
Tel. 0934-572555
Fax 02 6215820
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

PALERMO


Via Duca della Verdura, 69
90143 Palermo (PA)
Tel.091 9820968 - 091 9820863
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

BOLOGNA


Viale Pietro Pietramellara,5
40121 Bologna (BO)
Tel.051 0933920
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

MANTOVA 


Via Cremona, 36 
46100 Mantova (MN)
Tel.0376 1962649
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

FacebookTwitterLinkedin